La società del futuro

7 febbraio 2008

In questi giorni abbiamo affrontato molte discussioni sulla convivenza con gli stranieri e abbiamo cercato di dar voce a tanti dei pregiudizi che li circondano.

“Gli albanesi rubano…gli zingari rapiscono i bambini…i rumeni sono assassini…perchè non stanno a casa loro…da quando ci sono gli stranieri rubano le bici in stazione…si riconoscono dalla faccia… ci fischiano dietro”

Non so se sono discussioni educative: a volte ho l’impressione di sprecare del tempo perchè non riusciamo mai a fare dei passi avanti. Spesso sono anche piuttosto in imbarazzo nei confronti dei ragazzi stranieri seduti vicino a voi, che subiscono in silenzio le vostre aggressioni verbali. Spero che nelle mie parole sentano il rispetto e la solidarietà che provo per loro.

Riusciamo a discutere sui pro e i contro di una società che diventerà inevitabilmente multietnica?