I rischi della rete

14 febbraio 2008

Una ricerca su giovani e Rete, pubblicata ieri su “la Repubblica” ha messo in luce che i ragazzi italiani sono un po’ sprovveduti sui rischi e i pericoli della navigazione. Dopo tante discussioni fatte su questo blog mi sembrava giusto sposare il dibattito su questo problema, anche se sicuramente diverso da quello fatto tra voi, relativo ai vostri interessi. I dati della ricerca tra i ragazzi (tra i 13 e i 17 anni) iscritti ad un sito:

  • il 15,2% si è imbattuto in materiale pornografico
  • il 9,8% ha ricevuto messaggi offensivi e minacciosi
  • l’8,6 % ha avuto richieste di immagini provocanti
  • il 7,4%  ha avuto proposte sessuali
  • il 6,4% ha ricevuto immagini imbarazzanti di persone conosciute
  • il 5,6% ha subito la diffusine di informazioni personali senza darne il consenso
  • il 2,3% ha visto la diffusione di proprie immagini imbarazzanti.
C’è da tenere gli occhi aperti: Internet è un mondo di adulti e bisogna sapersi comportare come tali. 
Cosa ne pensate? Vi sembrano paure infondate o eccessive?