Pubblicato in: attualità

“Mi illumino di meno”

 

Oggi torna la Giornata “Mi illumino di meno” per il risparmio energetico, ideata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2.

Si tratta di spegnere le luci e cercare di ridurre gli sprechi energetici dalle 18.00 alle 19.30. 

Allo spegnimento possiamo partecipare tutti, ma negli anni (questa è la 3° edizione) gli aderenti all’iniziativa si sono allargati e spegnere le luci ha permesso, in poche ore, di ridurre i consumi energetici in modo drastico. 

Ma quello che è stato più significativo, secondo me, è che i consumi sono tornati alla normalità solo molte ore dopo la pausa indicata dalla trasmissione. Segno questo che molte luci sono spesso accese inutilmente e che potrebbero rimanere spente molto più spesso. Come tanti altri sprechi che ogni giorno facciamo.

Voi conoscete qualche buona azione per proteggere l’ambiente con i nostri comportamenti quotidiani? 

E  poi, concretamente, cosa fate? 😉 

12 pensieri riguardo ““Mi illumino di meno”

  1. Io e mio babbo penso che siamo i più risparmiatori dell’emilia romagna. Anche riguardo all’acqua. La cosa che mi da’ fastidio è entrare la mattina su msn e spegnere e tornare alla sera con certa gente ancora connessa (lo capisco perchè mantiene la stessa scritta o nome). Voglio dire, ma se uno deve andare ad allenamento cosa gli costa spegnere il pc? Anzi, che senso ha non spegnerlo? Bah. .

    Sono diventato un risparmiatore da un annetto circa, anche influenzato sopprattutto dalla radio.

  2. Bravi, ma volevo descrivere insieme a voi dei comportamenti concreti.
    Tipo: spengo sempre la luce, chiudo i rubinetti, faccio la differenziata ecc..

  3. La differenziata ho provato per un po’, ma poi ho abbandonato perchè non disponevo di “ruschi” (xD) specifici. Adesso faccio solo quella dell’allluminio, anche perchè molte volte vado in rosticceria (xD) e ne “compro” un bel po’. Il rubinetto lo chiudo sempre mentre mi lavo i denti e le mani. Devo migliorare nella doccia però! Mi piace starci abbastanza. La luce, ogni volta che esco da una stanza la spengo. . anche se vedo che ce n’è una accesa inutilmente. Spesso mi prendo delle sgridate da mia mamma perchè dice che ci deve portare i vestiti da stirare (xD) e non può sicuramente, con le mani impegnate, spingere l’interruttore XXD

  4. Io e mia mamma siamo un po’ fissati su ste cose… in tutte le stanze abbiamo un cestino sia per i rifiuti generici che per la carta, l’acqua di lavaggi vari viene raccolta per essere utilizzata al posto dello sciacquone del WC, utilizziamo lampadine a basso costo energetico e addiritura abbiamo un impianto fotovoltaico nel campo XD così l’energia ce la produciamo da noi 🙂

  5. Ragazzi, mi devo complimentare con voi per la correttezza e la maturità che dimostrate in questi interventi.
    Avete letto il commento che è stato pubblicato in “chi sono”? 😀

  6. Uao ho letto ora! Leggendo il post di anco, a dire il vero era venuto in mente pure a me di mettere le lampadine a basso costo. . ma non sono ancora riuscito a proporlo ai miei! Quella da convincere è mia mamma xD. Ci proverò!
    Ah complimenti anco93 gran risparmiatore! 😀

  7. Anche io di solito spengo sempre le luci quando esco da una stanza e rimprovero anche i miei genitori a volte xD…
    L’acqua penso sia quella su cui mi impunto di più perchè molte volte la lasciano accesa nel mentre si lavano i denti o magari la accendono e se ne dimenticano!
    io faccio la raccolta solo della carta perchè ne usiamo tanta tra me e mia sorella…

    anche io ho fatto MI ILLLUMINO DI MENO a casa mia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...