La botte piena e la moglie ubriaca?

13 luglio 2008

Ci si lamenta sempre della qualità della nostra scuola. Studenti impreparati, insegnanti demotivati, edifici fatiscenti, programmi superati, tecnologie obsolete. Poi, per migiorare la situazione ecco la proposta geniale: tagliare. Tagliare gli insegnanti, aumentare gli alunni per classe, eliminare gli insegnanti di sostegno, eliminare collaboratori scolastici.

Fatico a capire la logica di questi provvedimenti ma posso facilmente prevedere quali saranno i risultati che si otterranno. 😦