Pubblicato in: news

Alberto

Alberto sembrava già un adulto. Serio, composto, pettinato un po’ all’antica. Le prime settimane temevo sarebbe stato preso in giro dai suoi compagni, poi scoprii che era talmente abile con le parole che tutti erano incantati e pendevano dalle sue labbra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...