Pubblicato in: attualità, news

Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Ricorre oggi l’anniversario dell’approvazione della Convenzione Internazionale sui diritti dei minori approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. 

Quali sono questi diritti? Eccoli in sintesi:

  • Il diritto all’uguaglianza e alla protezione dalla discriminazione, senza distinzione di razza, religione, nascita e sesso
  • Il diritto a un nome e a una cittadinanza
  • Il diritto alla salute
  • Il diritto all’istruzione e alla formazione
  • Il diritto al tempo libero, al gioco e allo svago
  • Il diritto all’informazione, alla partecipazione, a essere ascoltati e a riunirsi
  • Il diritto a una sfera privata e a crescere in uno spirito di uguaglianza e di pace
  • Il diritto ad aiuti immediati in caso di catastrofi e in situazioni d’emergenza, come pure alla protezione contro la violenza
  • Il diritto a una comunità familiare, alle cure parentali e a una casa sicura
  • Il diritto all’assistenza in caso di menomazione

Quali tra questi diritti pensate non siano sufficientemente tutelati? Quali vi sembrano i più importanti?

3 pensieri riguardo “Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

  1. Salve prof…
    Sicuramente tra questi il primo, il terzo, il quarto, il settimo, l’ottavo e il nono secondo me non sono ankora sufficentemente tutelati e andrebbero migliori…
    I più importanti secondo me: il primo, il secondo, il terzo, il quarto, il settimo e l’ottavo…

  2. salve prof! secondo me il più importante è il primo, ma anche uno dei meno tutelati, sfortunatamente, ne per i bambini, nè x gli adolescenti, nè per gli adulti =( comunque non sapevo che esistesse un diritto che riguarda lo svago, il divertimento, bhè è comunque importante anche quello!

  3. Il gioco è fondamentale per la crescita di ogni bambino. Attraverso il gioco incomincia a comprendere come funzionano le cose, inizia a relazionarsi con gli altri, sviluppa le sue potenzialità. Solo così sarà un adulto sereno ed equilibrato. Invece nel mondo 180 milioni di bambini, tra i 5 e i 17 anni, sono coinvolti nelle peggiori forme di sfruttamento e di lavoro minorile 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...