condotte sleali dei mercati

16 giugno 2009

Oggi i TV è stata trasmessa la Relazione annuale dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Dubito che l’abbiate ascoltata. Voglio solo evidenziare che il Presidente Antonio Catricalà ha sottolineato che la crisi ha portato ad un  l’aumento di particolari ingannevolezze favorite dal bisogno: false offerte di lavoro, promozione di prodotti civetta, finte vendite sottocosto, promesse di vincita alle lotterie, proposte reticenti che alimentano il miraggio di un facile credito al consumo. Sono in crescita le pubblicità occulte e le pratiche di attribuire a pillole e cosmetici poteri miracolosi di salvaguardia della salute e della forma fisica. Insomma i consumatori devono alzare le antenne per non essere i soliti a pagare il prezzo della crisi!


Where is my vote?

16 giugno 2009

Cosa sta succedendo in Iran? Difficile saperlo perché arrivano poche notizie manipolate, le comunicazioni con il paese sono praticamente azzerate. La censura del regime ha cercato in tutti i modi di limitare le comunicazioni: ostacolata la telefonia mobile, sms, facebook, yuotube. Ma la rete non si blocca e quelle poche immagini che arrivano parlano chiaro: centinaia di migliaia di persone protestano contro il presidente Ahmadinejad per i sospetti brogli elettorali e chiedono nuove elezioni. Negli scontri continuano a morire manifestanti. Ancora una volta, in prima fila, donne e giovani. Ancora una volta i giovani iraniani emigrati protestano in tutto il mondo per quello che sta succedendo nel loro paese al grido di “Where is my vote?“.

Ancora una volta un popolo combatte perchè sia rispettata la volontà popolare.