Pubblicato in: attualità, news

La Costituzione illustrata

Sabato 29 maggio alle ore 11, nella Galleria comunale d’Arte a Faenza, sarà inaugura la mostra “LA COSTITUZIONE ILLUSTRATA” promossa dalla Presidenza della Regione Emilia-Romagna: 26 autori di fumetti e illustratori hanno disegnato 23 articoli della nostra Costituzione.

Qui il sito della mostra dove potete trovare le biografie degli autori, le tavole a bassa risoluzione, il testo costituzionale, diversi materiali audio e video. Vi avrei accompagnati volentieri se non fosse che l’ultimo mese di scuola non sono autorizzate uscite didattiche. Vi consiglio di farci un giro.

Pubblicato in: attualità, news, SECONDE

attualità e costituzione: pari opportunità

Vi avevo parlato dei progetto che i ragazzi della 2B erica hanno svolto nel corso dell’anno scolastico. Il loro compito era quello di leggere articoli di giornale e di collegarli agli articoli della Costituzione che avevamo studiato. Ora, nella fase finale, stanno riassumendo quello che hanno fatto perchè sia d’interesse per tutti voi. Comincio pubblicando il riassunto del primo gruppo, che ha approfondito il tema delle pari opportunità tra uomini e donne. Il riassunto è pubblicato da Ilaria ma facevano parte del gruppo anche Romeo, Samantha, Anna B., Giulia G.

Cosa ve ne pare?

La nostra parte di progetto sul sito “Attualità e Costituzione” si è concentra sull’argomento dedicato alle pari opportunità.
Il nostro primo intervento è stato inserito allo scopo di informare i lettori, anche quelli che magari non ne hanno mai sentito parlare, della parte teorica della Costituzione italiana che riguarda questo argomento. Per facilitare la comprensione del tema abbiamo pubblicato le slide che la nostra professoressa di diritto ci ha fornito durante le ore di lezione e di studio in classe.
In seguito abbiamo lavorato individualmente in laboratorio con l’insegnante di lettere, pubblicando diversi video inerenti al discorso della donna e al mutamento della sua posizione all’interno della famiglia nel corso del tempo.
Ci siamo dedicati poi all’argomento della “violenza sulle donne” attraverso video ed interventi, in particolare sullo stolking, poiché crediamo sia una realtà ancora oggi purtroppo troppo molto diffusa.
Essendo poi il nostro percorso compreso nel periodo di marzo, abbiamo deciso di integrare le nostre ricerche con un intervento per incuriosire il lettore sulla festa della donna, spiegando come nasce e come mai è nata la pratica di regalare la mimosa e riflettendo sul lungo percorso praticato dalle donne per raggiungere la parità.
Abbiamo poi affrontato il discorso della donna in ambito lavorativo, inserendo degli interventi collegati anche alla maternità, poiché riteniamo che la disoccupazione in seguito alla gravidanza sia una sbagliata condizione a cui la donna sembra essersi abituata nel corso del tempo.
Per quanto riguarda le pari opportunità abbiamo deciso di parlare anche di discriminazioni, in particolare quelle legate alla situazione delle donne che vivono in un mondo dove le differenze applicate ai sessi sono moltissime, a partire dalla retribuzione sul posto di lavoro. Inoltre la discriminazione nei confronti delle donne che vivono nei paesi poveri spesso, si traduce in vera e propria eliminazione fisica.
In conclusione il nostro gruppo pensa di aver esposto in modo discretamente approfondito i vari punti dolenti della nostra società e del suo rapporto con i sessi, analizzando informazioni sempre valide derivanti da giornali e da fonti attendibili.

Ilaria Galiotta

Pubblicato in: attualità, news, PRIME

classi prime: “occhi aperti”

Come sottolineo sempre durante le nostre lezioni, vorrei che gli argomenti che studiamo diventino importanti per il vostro vissuto quotidiano. Adesso stiamo affrontando il problema dei nostri consumi e delle pratiche commerciali scorrette che spesso le aziende utilizzano per indurci a fare scelte che altrimenti non avremmo realizzato. Per approfondire l’argomento vorrei che guardaste questa lezione dell’Unione Nazionale Consumatori.

Collegatevi qui , guardate “pratiche commerciali scorrette” e fate il test finale. Poi fatemi sapere 😉