Pubblicato in: scuola

quando cerchi di semplificare…

Ci sono spesso concetti complessi e lontani dalla realtà dei ragazzi che cerco in ogni modo di semplificare, per far in modo che questa disciplina li aiuti a comprendere il quotidiano e a partecipare alla realtà che li circonda. Così la scorsa settimana spiego cos’è un Ministero descrivendo una struttura piramidale composta da persone e mezzi, finalizzata a fornire i servizi pubblici e con al vertice un ministro componente del Governo.

Arrivo in classe e chiedo: “Dove siamo arrivati?” Risposta: “Abbiamo fatto delle montagnette…”

O_O

8 pensieri riguardo “quando cerchi di semplificare…

    1. ATTENZIONE perché non è stato citato proprio nessuno e l’episodio non era assolutamente riportato per prendere in giro l’autore! Se lo leggete in questi termini siete voi che dimostrate di non avete capito nulla, tanto meno il senso del post. Ho riportato la battuta solo per far capire come spesso il risultato della comunicazione insegnante-studente possa portare a risultati “distorti”. Chi è senza colpa scagli la prima pietra! Ripeto: nessun riferimento alla persona ma solo alla battuta, che, tra l’altro è divertente 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...