Pubblicato in: attualità, news, scuola

si è responsabili di un silenzio?

Situazione tipica: in una prima classe di una scuola secondaria superiore, durante una lezione volano alcuni pezzetti di pastelli a cera in direzione dell’insegnante. Alla domanda dell’insegnante: “Chi è stato?”, nessuno risponde. La classe (nel suo insieme) viene invitata a fare il nome del responsabile ma tutti tacciono. Il consiglio di classe decide di sospendere tutti gli studenti per un giorno.

Qual è l’accusa? “Mancata dissociazione del singolo studente dalla condotta, gravissima e massimamente riprovevole, posta in essere in classe nei confronti di un docente”. 

Ricordatevi quindi che spesso non vi si chiede di fare la spia, ma di assumervi le vostre responsabilità, decidendo se condividete o meno certi comportamenti. Chi tace con intenzione qualcosa che sa e che dovrebbe dire, ne è responsabile tanto quanto chi ha agito!

Che effetto vi fa questa decisione? La trovate ingiusta? Eccessiva? La condividete?

Pubblicato in: scuola

Auguri!

Sono finalmente arrivate le vacanze pasquali. Io sono stremata un po’ come questo coniglietto, ma tornerò piena di energia!

Fatelo anche voi 😀

Pubblicato in: attualità

Magistrati uccisi dalle BR

So bene che voi non sapete nulla o quasi della storia recente di questo paese. So bene che forse avete solo sentito parlare di terrorismo e di Brigate Rosse. Ma, a scanso di equivoci, vorrei che fossa chiara una cosa: i terroristi  I MAGISTRATI LI UCCIDEVANO 😦

Questo un elenco (probabilmente non completo):

Pubblicato in: news, SECONDE

classi seconde igea: droghe e salute

Le classi seconde A e B igea hanno affrontato un progetto pluridisciplinare che li ha portati ad esaminare il problema delle droghe sia dal punto di vista scientifico che da quello legislativo. La partenza è stato un interessante spettacolo organizzato dai ragazzi di san Patrignano.

Il punto d’arrivo… la verifica 😉
Al di là di tutto però ricordatevi che dipende sempre da voi e dalla vostra capacità di saper dire NO.

salute

droga