Pubblicato in: news, SECONDE

BUONA FORTUNA

Ecco, anche quest’anno è arrivato l’ultimo giorno di scuola. Arriva sempre in fretta, mi coglie di sorpresa, quando avrei ancora qualcosa da fare, qualcosa da dire.
Alle prese con le interrogazioni dell’ultimo minuto (ma avranno senso?), non riesco mai a salutare come vorrei i ragazzi delle seconde, quelli ai quali probabilmente non insegnerò più (forse) ma che rimarranno per sempre “i miei studenti”.
Allora approfitto del blog e vi dedico una poesia come augurio per un futuro felice.
Vi abbraccio tutti e che sia chiaro: un po’ mi mancherete tutti 😀

Se non puoi essere un pino in cima alla collina.
sii un arbusto nella valle, ma sii
il miglior, piccolo arbusto accanto al ruscello;
sii un cespuglio, se non puoi essere un albero.
E se non puoi essere un cespuglio, sii un filo d’erba,
e rendi più lieta la strada;
se non puoi essere un luccio , allora sii solo un pesce persico:
ma il persico più vivace del lago!
Non possiamo essere tutti capitani, dobbiamo essere anche equipaggio.
C’è qualcosa per tutti noi qui,
ci sono grandi compiti da svolgere e ce ne sono anche di più piccoli,
e quello che devi svolgere tu è li, vicino a te.
Se non puoi essere un’autostrada, sii solo un sentiero,
se non puoi essere il sole, sii una stella.
Non è grazie alle dimensioni che vincerai o perderai:
sii il meglio di qualunque cosa tu possa essere.
(Douglas Malloch)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...