Pubblicato in: news, QUINTA AFM

Quinta AFM: il Governo Gentiloni

In tempi record il Presidente incaricato, Paolo Gentiloni, ha sciolto la riserva e ha presentato la lista dei nuovi Ministri.Subito dopo si è svolta la cerimonia di nomina e il giuramento davanti al Presidente della Repubblica.

Abbiamo così il 64^ Governo della Repubblica formato da 18 Ministri di cui 5 senza portafoglio.

Quanto durerà? Ai posteri l’ardua sentenza 😉

Pubblicato in: news, QUINTA AFM

QUINTA AFM: un nuovo Governo

Sta per nascere in queste ore un nuovo Governo.  Dopo le dimissioni del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, si è aperta una crisi extraparlamentare e il Presidente della Repubblica Mattarella, ha iniziato le consultazioni. Al termine dei colloqui ha affidato l’incarico a Paolo Gentiloni che ha accettato l’incarico con riserva. Nelle prossime ore inizierà a sua volta le consultazioni per formare un nuovo Governo.

In attesa delle prossime vicende costituzionali, vi suggerisco di analizzare quanti Governi si sono succeduti dal 1948 ad oggi: nel corso di 17 legislature abbiamo avuto ben 64 Governi!

Pubblicato in: news, QUINTA AFM

Il Governo on line

Anche per il Governo facciamo un giro per i siti istituzionali per collegare gli argomenti studiati alla realtà…aiutiamo le conoscenze a diventare competenze 😉

Questo il sito del Presidente del Consiglio. Qui invece il Consiglio dei Ministri e i Ministri attuali con portafoglio e senza portafoglio e i Sottosegretari.

Diamo un’occhiata da vicino anche alle principali fonti normative emanate dal Governo: i decreti legge, i decreti legislativi.

Buona navigazione 😉

 

 

Pubblicato in: news, QUINTA AFM, QUINTE TUR

4 dicembre si o no?

Lungi da me fornire ai miei giovani lettori delle idee politiche mascherate da informazioni, ma dopo averci molto pensato, sono giunta alla conclusione che dovevo provare a spiegare nel modo semplice che mi contraddistingue, i cambiamenti che questa riforma costituzionale prevede.

L’obiettivo è quello di munirvi di uno strumento in più, che vi permetta di capire meglio i dibattiti di questi giorni, che molto spesso danno per scontate tantissime conoscenze essenziali.

Io ci provo 😉

referendum-4-dicembre-2016