Pubblicato in: didattica, news, scuola

la tecnica del pomodoro

Non sapevo niente di questa tecnica che invece pare famosissima. Mi sembra interessante da suggerirvi, perché può aiutarvi non solo nell’organizzazione ma anche nell’autovalutazione. All’inizio non sarà facile, ma se insisterete migliorerete la vostra concentrazione

Come funziona?

  • Prendete un timer da cucina
  • definite un’attività precisa da fare: 2 esercizi di matematica, 5 pagine di diritto ecc
  • Impostate il timer a 20 minuti
  • Lavorate  senza distrazioni finché il timer non avrà suonato: chiudete telefono, computer, tablet, whatsapp, facebook…
  • Prendetevi una pausa di 5 minuti: aprite telefono, computer, tablet, whatsapp, facebook …
  • Ogni 3 “pomodori” prendetevi una pausa più lunga di 15-30 minuti.

Ieri qualcuno mi ha detto che dopo 3 pomodori “…basta prof!!”

Pubblicato in: scuola

Buon inizio!

Lo so, sono stata terribilmente assente da queste pagine durante tutte le vacanze. Non ho fatto auguri né di Natale né di Buon anno  e forse non ho neppure pubblicato del materiale che poteva essere pubblicato anche un po’ prima. Lo so. Ma quest’anno le vacanze sono state rigorosamente solo vacanze. Adesso si ricomincia.

Naturalmente AUGURI A TUTTI 😀

Pubblicato in: attualità, scuola

A ciascuno il suo

Cosa rispondereste ad un prof che vi dicesse così?

“Non intendo trattare neppure due di voi allo stesso modo e niente proteste al riguardo.
Alcuni dovranno scrivere lunghe relazioni, altri avranno il permesso di farle più corte; alcuni dovranno leggere articoli chilometrici, altri articoli brevi. Così stanno le cose. Ognuno apprende in modo diverso e se qualcuno ha esigenze particolari, me lo faccia sapere e io penserò a studiare qualcosa di più adatto a lui. Ma non voglio sentire lamentele su quello che faccio per gli altri.”

Sareste d’accordo? Vi sembrerebbe giusto? Vi piacerebbe? La discussione è aperta

valutazione-animali-300x236

Pubblicato in: news, scuola

Scusate il ritardo

Lo so, sono in terribile ritardo rispetto all’inizio della scuola, ma ubi maior minor cessat ❤

Ben arrivati a tutti, nuovi e vecchi studenti, lettori occasionali, colleghi vicini e lontani.

Anche quest’anno questo blog ci accompagnerà per integrare il contenuto delle lezioni in classe, per riflettere su vicende di attualità, per discutere di questioni scolastiche.

L’obiettivo è quello di riuscire a costruire occasioni di apprendimento in un ambiente sereno e accogliente.

Il blog sarà per tutti uno strumento utile per essere sempre aggiornati sulle lezioni e per correggere e integrare gli appunti presi in classe. La partecipazione al blog di ragazzi del triennio potrebbe permettermi quest’anno di sperimentare occasioni di scrittura collaborativa. Spero di riuscire a coinvolgere qualcuno per la pubblicazione di interviste, ricerche, articoli. Con i collegamenti a notizie di attualità spero infine di riuscire a stimolare i vostri interventi perché, come mi ha detto una mia nuova studentessa in una mail  “dal confronto con gli altri, dalle discussioni su certi argomenti ognuno di noi migliora e guarda il mondo da punti di vista a volte completamente contrastanti”.

L’augurio è che riusciate tutti ad arricchire quel prezioso bagaglio di conoscenze e competenze che farà di voi, domani, dei cittadini liberi e responsabili.

Pubblicato in: scuola

Ciao a tutti

E’ andata. Un altro anno è finito tra sorrisi, preoccupazioni, stanchezza, emozioni, giornate interminabili, voti, verifiche, incoraggiamenti, prediche, campanelle. Per molti è un arrivederci, ma a coloro che a settembre non saranno nelle mie classi auguro un futuro ricco di soddisfazioni e di importanti traguardi, con il coraggio di non arrendersi mai! Grazie a tutti di esserci stati ❤

BUONE VACANZE  🙂

peanuts_charlie-snoopy

Pubblicato in: news, scuola

Buon anno

E voilà, si ricomincia.
Sono stata un po’ latitante in questi mesi ma adesso ci siamo, inizia un nuovo anno scolastico.
Come ogni anno questa notte dormirò male perché, come ogni anno, sono emozionata, carica di aspettative e curiosità all’idea di tornare in classe.
Adesso sembra una montagna tutta da scalare, ma da domani, dopo che avrò raccolto i vostri saluti, sarò felice di fare un nuovo pezzo di strada insieme a tutti voi.