notte prima degli esami

21 giugno 2011

Oggi, giorno di inizio estate , il giorno più lungo dell’anno, per molti studenti sarà anche la notte più lunga, in attesa degli esami di domani mattina.

E’ una notte che non si dimentica. La notte della “fuga di notizie”, dei titoli “sicuri”, delle indiscrezioni “dall’Australia”…la notte in cui gli studenti fanno gli scongiuri, si inventano fioretti che non manterranno, credono a tutto e al contrario di tutto.

La notte prima del “Pronti…via!”

A tutti i Mattia, Iacopo, Alessandra, Monica, Benedetta, Robo, Federico, Francesca, Benedetta, Barbara, Enea, Erika, Katia, Davide, Daniele, Angela, Lara, eccetera eccetera… un abbraccio e un in bocca al lupo.

L’unico consiglio sicuro?

Andate a letto presto e dormiteci su. Domani serviranno le vostre migliori energie 😉


basterà la media del sei

13 aprile 2009

Sembrava che questo sarebbe stato l’anno del rigore e del cambiamento. Sembrava infatti, dallo schema di regolamento sulla valutazione pubblicato qualche settimana fa, che solo gli studenti che avessero tutte sufficienze potessero essere ammessi all’esame di stato.

Si stimavano quindi, almeno 100-120 mila bocciati.

Invece il ministro ha fatto retromarcia e ha stabilito,  in attesa che il regolamento sulla valutazione degli studenti venga perfezionato, che per essere ammessi occorrerà “solo la media del sei”. Molti hanno tirato un sospiro di sollievo, ma non è detto comunque che sarà così semplice come sembra.

Non illudetevi però: la regola pare comunque solo rimandata ❗