Pubblicato in: PRIME

libertà di religione

Valentina di IB erica ha scritto una poesia sulla base dell’art 14 della Convenzione:” Gli Stati parti rispettano il diritto del fanciullo alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione.” La poesia è semplice ma dimostra apertura e sensibilità verso questo tema di grande attualità:

Nella scuola ideale

in cui vorrei studiare

Alì prega Maometto

Sarah si inchina al Buddah

e io credo in Gesù.

Qui non ci sono differenze

ognuno racconta le proprie esperienze,

è bello conoscere il Dio altrui

e non avere pregiudizi su di lui.

Loro hanno il diritto di amare il proprio Dio

e il dovere di rispettare il mio.

Al mondo non bisogna fare distinzione

e avere il diritto alla libertà di religione.