un diritto umano: il diritto d’asilo

12 dicembre 2010

art.10 cost.: diritto d’asilo ai rifugiati

24 novembre 2009

Il diritto d’asilo è un diritto umano. E’ il diritto che spetta ad una persona riconosciuta come rifugiato. Chi è un rifugiato? E’ una persona costretta a fuggire, costretta a lasciare la casa, la famiglia, gli amici a causa di una guerra, di una persecuzione razziale o politica. Solo in Europa ci sono circa 1.600.000 rifugiati.
I rifugiati non hanno scelta: se vogliono continuare a vivere devono scappare, devono lasciare tutto. La loro unica speranza è di trovare un paese dove poter ricominciare a vivere, dimenticando la guerra, il pericolo, la paura. Spesso dipende da chi incontrano.
Dipende anche da noi.


art.10 cost.: il diritto d’asilo

24 novembre 2008

Non c’è tristezza più grande in tutto il mondo della perdita della propria terra –                           Euripide 431 a.C.

Secondo il rapporto dell’Alto commissariato dell’ONU per i rifugiati, UNHCR, sono circa 11 milioni le persone che, spinte da guerre, povertà e calamità naturali, sono costrette a scappare dal proprio Paese. A loro la nostra Costituzione riconosce un diritto umano fondamentale: il diritto d’asilo. E’ il diritto, per milioni di persone in fuga, di trovare un paese che li accolga, per poter ricominciare a vivere.

Fate un giro in questo sito  e scoprite quali sono le emergenze umanitarie attuali.